Rip training

Schermata 1Il Rip Training, è una delle novità 2013 in tema di fitness. Consiste in un approccio poliedrico alla forza e al condizionamento cardiovascolare, che è stimolato su tre piani di movimento: a ogni ripetizione, a ogni serie e a ogni allenamento.

E’ una disciplina molto efficace per chi si dedica soprattutto a sport di combattimento. Utilizza una barra leva e una corda di resistenza che insieme permettono un mix di rotazione, stabilità, potenza, forza e mobilità. La parte che viene maggiormente stimolata da questo allenamento è la parte centrale del corpo. Il numero di movimenti che si possono fare è illimitato, e nel tempo garantiscono miglior fluidità e possibilità di movimento, evitando di creare situazioni in cui più facilmente si potrebbe essere a rischio di infortuni. Il Rip Training fornisce un metodo semplice e efficace per integrare i movimenti di rotazione, che appartengono anche alla vita quotidiana, con l’allenamento e la capacità di lavorare a diversi livelli per ottenere sempre risultati più evidenti.

Il Rip Trainer è lo strumento che si utilizza per praticare questo sport e che permette insieme ai movimenti, di stimolare il metabolismo dell’atleta. Può essere portato dovunque, non è necessario, infatti, stare in palestra. L’importante è che ci sia un punto di ancoraggio sicuro, anche per poterlo utilizzare all’esterno. L’intensità d’uso di questo strumento varia secondo il livello dell’atleta e si adatta a qualsiasi stadio, dal neofita, all’esperto.

Il Rip Trainer si può anche acquistare online, e il suo prezzo si aggira sui 150-160 euro. Praticando gli esercizi connessi all’utilizzo di questo strumento, è possibile bruciare molte più calorie rispetto alle attività tradizionali, perdendo conseguentemente grasso corporeo. L’allenamento non dura mai più di 20 minuti.

I risultati si vedono in breve tempo e su tutto il corpo.

L’altra novità del 2013 è la Theraband Gym. La disciplina è importante non solo per snellire ma anche per migliorare la postura, e deve il suo nome all’impiego di elastici speciali che possono essere utilizzati sia in palestra, sia all’aperto. Gli elastici sono in lattice puro e funzionano in base al principio dell’allungamento, ovvero dello sforzo opposto a una resistenza che cambia a seconda del colore (otto) e che quindi si adatta perfettamente alle esigenze di tutti. In base alla lunghezza variano gli esercizi che si possono fare, e che a prescindere dalla fascia utilizzata riguardano tutto il corpo: spalle, braccia, gambe, glutei e addominali.

Si va dallo squat, al sollevamento suplex, dal curl, al crunch, dagli affondi, alle estensioni. Il tutto sempre contro resistenza. In genere l’allenamento è individuale con un personal trainer dedicato, che segue tutti i movimenti affinché siano eseguiti nel migliore dei modi. E’ un allenamento adatto a tutti, che sta iniziando adesso ad avere molti consensi sia tra gli sportivi esperti sia tra i neofiti.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail