Addominali: i migliori esercizi

Schermata 1Sei uno di quelli che pensa che i crunches siano i migliori esercizi addominali, allora sei in buona compagnia! Si tratta di un’opinione piuttosto diffusa, numerose sono le persone che reputano i crunches il modo migliore per ottenere un corpo sempre scolpito ed in forma!

Ma quali sono gli esercizi più indicati per gli addominali?

I crunches, così come la maggior parte delle cose nella vita, si sono evoluti nel corso del tempo.. perfezionandosi pian piano! Per chi non ne fosse a conoscenza iniziamo con il dire che i crunches sono un tipo di allenamento addominale specifico, somigliano molto ai sit-up ma a differenza di questi, invece di sollevare tutto il corpo dal pavimento prevedono di alzare solo la parte superiore della schiena.

Così come la gran parte degli esercizi funzionali anche i crunches possono essere eseguiti con un’ampia possibilità di varianti. Una tra le principali è l’uso della swiss ball; la quale può essere posizionata sia a metà che in fondo alla schiena. Le braccia vanno incrociate o sopra il petto o dietro la nuca. Una volta assunta questa posizione bisogna staccare la schiena dalla superficie, avvicinando le spalle verso il bacino.

Un’altra variante dell’esercizio la possiamo ottenere con il posizionamento delle braccia. La vecchia scuola ci ha insegnato che per compiere i crunches di base le braccia dovevano essere posizionate dietro la testa. Le nuove tecniche però, consigliano di incrociare le braccia mantenendo i gomiti all’altezza delle orecchie. L’obiettivo è quello sollevare le scapole dal pavimento utilizzando esclusivamente i muscoli addominali.

Una parola va spesa anche sul crunch inverso che nel corso degli anni si è rivelato uno dei migliori esercizi esistenti per la stimolazione addominale. Questo esercizio si svolge appunto, al contrario, invece di sollevare il busto da terra, si portano le ginocchia verso il petto mantenendo i piedi ben saldi. Lo scopo dell’esercizio è quello di utilizzare gli addominali per sollevare il bacino dal pavimento creando una maggiore tensione nei muscoli addominali.

Alcuni cambiamenti sono stati riscontrati anche nei crunches verticali. Questi esercizi sono tra i più completi in quanto sono in grado di coinvolgere tutta la regione addominale. Bisogna sdraiarsi sulla schiena mantenendo le gambe tese verso il soffitto. Dopo aver incrociato le mani dietro la testa bisogna sollevare le scapole dal pavimento.

Altro esercizio rivelatosi molto utile nel corso degli anni, è la bicicletta in aria! La posizione di base di questo esercizio è molto simile a quella assunta prima di compiere il crunch inverso, solo che una volta sollevate le ginocchia, bisogna alzare le scapole e contemporaneamente ruotare il busto verso destra portando il gomito verso sinistra, alternando i movimenti per un minimo di 2 ad un massimo di 16 movimenti.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail