Le migliori discipline fitness per gli addominali

Schermata 1Sviluppare gli addominali in palestra? Per fortuna, vi sono numerose discipline che consentono di ottenere una pancia piatta. Scopriamole insieme:

1) GAG

Gag altro non è che l’acronimo di gambe, addome e glutei, i classici 3 punti critici femminili. Questo tipo di disciplina può risultare particolarmente utile nell’ottenimento di un corpo armonioso, specialmente per gli addominali, visto che, una lezione può essere contrassegnata da una parte aerobica di grande ritmo ed intensità con parti statiche, concentrate sulla tonificazione dell’addome.

Nel GAG viene coinvolta tutta la zona inferiore del corpo, dunque con un buon allenamento costante, non sarà difficile ottenere un ventre piatto. Ovviamente il GAG prevede diversi livelli ed intensità, più elevata sarà quest’ultima, maggiori saranno i progressi.

2) Pilates

Il pilates è una disciplina che consente di tonificare e allungare tutti i muscoli del corpo. Nello specifico, può risultare perfetta per i muscoli addominali, poiché, consente di allungarli, aumentandone volume e resistenza e tonificandoli al contempo. Basti pensare che nel Pilates ogni movimento deve partire dall’addome, ritenuto centro di forza e controllo per tutto il corpo. Per ottenere risultati maggiormente apprezzabili, è preferibile utilizzare una fitball.

3) Acquagym

Fare esercizi in acqua per rassodare gli addominali? L’acquagym è una disciplina che può risultare perfetta per ottenere un addome scolpito, a patto di lavorare in maniera costante (almeno 3 volte a settimana) e lasciarsi seguire con cura da un’istruttrice qualificata. Durante una sessione di acquagym, il corpo è costretto a vincere la forza dell’acqua. Per tale ragione, i movimenti delle gambe finiranno per tonificare anche l’addome.

4) Nuoto

Sviluppare gli addominali grazie al nuoto? Questa disciplina consente a tutti i gruppi muscolari di lavorare in contemporanea (o quasi). Sicuramente uno dei modi migliori per ottenere una pancia piatta, visto l’enorme dispendio energetico che comporta nuotare nei vari stili. I risultati, soprattutto per quel che concerne l’addome, non tarderanno ad arrivare, a patto di allenarsi almeno 3 volte a settimana. Chi desidera allenare soprattutto gli addominali, farebbe bene ad esercitarsi con una tavoletta con le gambe a delfino.

5) Yoga

Questa antica disciplina orientale in grado di riequilibrare il corpo e la mente, risulta essere uno dei modi migliori per sviluppare gli addominali. Oltre a regalare una pancia piatta, gli esercizi yoga possono essere utili anche contro stipsi e gonfiori addominali, attenuando irritazioni presenti all’interno del corpo.
Gli esercizi yoga per gli addominali, constano quasi sempre di posizioni fisse, talvolta da tenere per diversi minuti. Ogni Asana (questo il nome delle posizioni dello Yoga) va eseguita con regolarità e costanza. L’ideale sarebbe allenarsi al risveglio o nel tardo pomeriggio.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail