Curves

Schermata 1
Qualsiasi donna o ragazza che abitualmente frequenta la palestra, sarà venuta a conoscenza del fatto che esiste un allenamento dedicato esclusivamente a loro e che si chiama Curves.
Purtroppo le donne avendo una vita sempre molto piena hanno più difficoltà degli uomini a ritagliarsi uno spazio che sia solo loro, da dedicare al benessere del corpo. Il problema non è solamente lo sport che si sceglie di praticare, ma anche il tempo che per esigenze di famiglia, gli si può offrire e che in genere non è mai molto. In tale contesto s’inserisce il metodo Curves. L’allenamento è completo, ed è pensato per le donne perché unisce la fase di tonificazione a quella dell’allenamento cardiovascolare. Per avere dei risultati importanti, bisogna eseguire gli esercizi almeno due o tre volte alla settimana per 30 minuti circa. Chi si avvicina al metodo Curves, lo fa sia perché ha voglia di rimettersi in forma, perdendo magari quel chiletto in più che rovina l’armonia del corpo, sia per chi ha voglia soltanto di tonificarsi.
L’allenamento prevede che tutte le grandi masse muscolari siano interessate da una seduta di allenamento, garantendo risultati e benefici in brevissimo tempo.

Considerando gli effetti che si hanno, si può affermare che la durata dell’ allenamento è veramente breve rispetto ad altre discipline. Una seduta tipo è suddivisa in questo modo: riscaldamento iniziale, fondamentale affinché il corpo si abitui gradatamente allo sforzo fisico, evitando di incorrere in incidenti fastidiosi come gli strappi muscolari che porterebbero inevitabilmente allo stop dell’attività per qualche giorno. La fase centrale è quella del lavoro aerobico, utile per creare una buona muscolatura. Infine è previsto qualche minuto di raffreddamento e di stretching finale per rilassarsi dopo l’affaticamento.

La seduta si basa sul principio dell’allenamento a circuito, l’ordine di lavoro, infatti, prevede alternativamente un momento di tonificazione muscolare intervallato al tappeto per il lavoro cardiocircolatorio. Le istruttrici sono tutte donne, e fanno avvicendare sulle macchine, gruppi al massimo di 20 persone. Ogni donna inizia la seduta su una stazione diversa, passando a quella successiva solo dopo aver finito la sessione indicata dall’istruttrice. Tutti gli esercizi devono essere completati in un tempo massimo di 30 minuti.
Il dimagrimento nelle zone critiche è molto importante per le signore, perché permette loro di migliorare anche l’autostima verso loro stesse; sicuramente il metodo Curves rientra appieno in questa filosofia. E’ stato dimostrato che sottoporsi a questa disciplina permette di bruciare inoltre molte più calorie, addirittura si parla di 500 a seduta. Ecco perché è molto utile se si desidera perdere peso, acquistando maggiore tono muscolare. Il metodo Curves prevede anche un piano alimentare che non è una dieta restrittiva permanente, ma è più che altro una sorta di linea guida per imparare a mangiare meglio. L’allenamento infine non ha limiti di età, è adatto a tutte le donne.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail