10 consigli per un addome perfetto

Schermata 11) Occhio alle intolleranze alimentari
Niente gonfia come gli alimenti a cui si è intolleranti. Per tale ragione, sarebbe bene eseguire un test sulle intolleranze alimentari, in modo da evitare tutti quei cibi mal accettati dall’organismo. Quando assumiamo alimenti non tollerati, infatti, quasi sempre questi finiscono con il causare irritazioni e gonfiori addominali.

2) Eliminare le bibite gassate e gli alcolici
Bibite gasate, birra, vino e company sono nemiche giurate della pancia piatta e della definizione addominale. Per ottenere un addome perfetto, è necessario eliminarle dalla propria dieta. Niente alcool né bibite gassate dunque, meglio una tisana drenante o tanta acqua (meglio se naturale).

3) Più pasti
Suddividendo i pasti in 6 piccoli spuntini giornalieri, sarà possibile dare una sferzata al metabolismo, finendo con il bruciare molte più calorie. Come se non bastasse, avere sempre lo stomaco mezzo pieno, finirà con il diminuire l’appetito e facilitare l’esecuzione dei compiti quotidiani durante la giornata. Insomma una lunga serie di vantaggi a cui sarebbe bene non rinunciare.

4) Mangiare con calma
Mangiare con lentezza aiuta ad aumentare il senso di sazietà, inoltre, permetterà di evitare che l’aria entri nello stomaco. Godetevi un po’ di sano relax durante il pranzo o la cena.

5) Mangiare determinati cibi
Vi sono degli alimenti in grado di contrastare il gonfiore addominale. Quali sono? Fra i più famosi: ananas, tè verde, yogurt. L’ideale sarebbe consumarli tutti i giorni.

6) Cenare presto
Mai mangiare 2 ore prima di andare a letto. Il motivo? Durante il sonno il metabolismo rallenta notevolmente, dunque, si finirà con l’ingrassare. Mangiando qualche ora prima di andare a letto, avremmo tutto il tempo per bruciare.

7) Regolarità intestinale
Un’acerrima nemica della pancia piatta? La stipsi! Al fine di evitarla, è bene bere tantissima acqua e mangiare cereali integrali e verdure ricche di fibre.

8) Hula hoop
Un gioco praticato 40-50 anni fa, che, tuttavia, sarebbe bene rispolverare, al fine di ottenere un addome piatto. Facendo dondolare questo magico cerchio, infatti, è possibile bruciare centinaia di calorie in pochi minuti e tonificare tutti i muscoli del bacino e della regione addominale. Del resto, se le nostre madri in età giovanile godevano di una forma invidiabile ci sarà un perché.

9) Evitare diuretici e lassativi
Questi strumenti possono essere pericolosi per la salute e in molti casi, non offrono i risultati sperati. Meglio ricorrere a dei rimedi naturali, evitando digiuni, atti folli e diete estreme.

10) Bere
L’acqua elimina l’acqua. Slogan da spot pubblicitario ingannevole? Tutt’altro. Bere aiuta a tonificare i tessuti e a sbarazzarsi dei liquidi in eccesso presenti nell’organismo.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail