Ballet twist

Ballet-twistIl nome di questo esercizio è tutto un programma e ci fa capire immediatamente da quale tipo di disciplina prende ispirazione. La prima cosa da sottolineare è che il Ballet Twist chiama in causa, non solo il retto addominale, ma nel momento della torsione, anche gli addominali obliqui. Dunque, un solo esercizio che consente di poter lavorare l’addome a 360 gradi. La posizione di partenza prevede che le gambe siano distese sul tappetino e vicine l’una all’altra. Da questa posizione bisogna allungare le braccia sopra la testa e avvicinare le punte delle dita, contestualmente bisogna andare indietro con il busto, facendo attenzione a rimanere sempre con le gambe ben appoggiate al pavimento. Questa posizione tiene in tensione il retto addominale, e da qui si parte con la rotazione, prima verso destra e poi verso sinistra, e tra un verso e l’altro ritornando sempre nella posizione centrale di tensione. Quando si ruota, il braccio corrispondente allo stesso lato si appoggia sul tappetino con l’avambraccio, mentre quello opposto si allunga piegandosi leggermente all’altezza del gomito per formare un angolo di 60°.

Facebooktwittergoogle_pluspinterestmail